Scrivener 3 vs. Scrivener 2: differenze e nuove funzionalità

Da qualche mese Literature and Latte ha ufficialmente lanciato sul mercato la nuova versione del loro famoso software per scrittori, Scrivener 3. Attualmente l’ultima release è disponibile soltanto per Mac con sistema operativo iOS Sierra.

Gli sviluppatori tuttavia dopo aver compreso l’importanza del mercato Microsoft, informano di essere a lavoro per rilasciare Scrivener 3 anche per Windows: l’uscita è prevista nei prossimi mesi e comunque entro il 2018. È interessante sapere che, coloro che acquisteranno l’attuale Scrivener per Windows in questo periodo, riceveranno un aggiornamento gratuito a Scrivener 3 per Windows, al momento dell’uscita.

Prezzo e update Scrivener 3

Iniziamo subito con un brevissimo focus su prezzi e modalità di aggiornamento. Se hai acquistato Scrivener 2 dopo il 20 agosto 2017 direttamente dal sito ufficiale di Literature and Latte, allora potrai eseguire l’aggiornamento alla nuova versione gratuitamente. Se invece hai acquistato Scrivener 2 o 1 prima di questa data, avrai un prezzo scontato sulla versione di aggiornamento; potrai ottenere Scrivener 3 spendendo 22,38 €. In sostanza un buon compromesso per ottenere il nuovo software. Discorso diverso per chi ha acquistato Scrivener da Apple Store: purtroppo in questo caso non sarà possibile beneficiare di nessuno sconto o aggiornamento gratuito, pertanto l’unica alternativa è acquistare una nuova licenza.

Differenze Scrivener 3 vs 2

Entriamo adesso un pochino più nel dettaglio, per capire quali funzionalità e migliorie ci porterà l’ultima release di Scrivener:

  • rinnovata interfaccia utente;
  • 64 bit, più veloce e stabile della precedente;
  • aggiunto finalmente un vero e proprio text styling, praticamente assente nelle precedenti versioni e disponibile soltanto durante la fase di compilazione;
  • nuovi metadata, come liste, date e checkboxes;
  • aggiunto il focus linguistico, una particolare funzionalità che permette di facilitare enormemente la lettura e il flusso dei dialoghi, da parte dell’utente;
  • sono state apportate sensibili migliorie alla compilazione dei documenti, introducendo ulteriori funzionalità, semplificando di molto i procedimenti e rendendola più flessibile;
  • è stata introdotta l’esportazione nel formato Epub 3 e migliorata la generazione dei file Kindle supportando ad esempio la funzione “leggi l’estratto” direttamente da Amazon;
  • sono state enormemente potenziate le statistiche di scrittura, con la possibilità di condividere via social le sessioni di lavoro svolte;
  • sono stati notevolmente migliorati i Bookmarks ora completamente personalizzabili e la Cork Board per offrire una maggiore fluidità nell’utilizzo, personalizzazione e versatilità di questi strumenti
  • velocizzata la ricerca e in particolare la ricerca avanzata;
  • è stata migliorata la navigazione all’interno dei vari documenti, ricerche, sezioni e così via;
  • per coloro che usano Mac, Scrivener 3 è ora compatibile con la Touch Bar;
Scrivener 3 - Linguistic Focus nei dialoghi

Linguistic Focus applicato ai dialoghi.

Scrivener 3, ne vale la pena?

Al momento personalmente, non ho ancora effettuato l’upgrade alla nuova versione. Sono passati pochi mesi e ho atteso i primi utenti esprimere le loro opinioni in merito. Tuttavia dopo essermi fatto un quadro più completo, sicuramente mi deciderò a fare l’upgrade a Scrivener 3.

La prospettiva di una compilazione più semplice da gestire, unitamente alla formattazione degli stili direttamente da Binder, mi piace davvero molto. Inoltre considerato il non eccessivo costo di aggiornamento di poco superiore a 22 euro, reputo l’investimento estremamente interessante.

Non nego inoltre che un passaggio da Mac a Windows, mi farebbe veramente piacere. Tuttavia in questo caso aspetterò la demo della release ufficiale per verificare quali tipologie di differenze ancora (e se) sussistono tra Scrivener 3 per Windows e Mac. In ogni caso, vedere che Literature and Latte ha iniziato a prendere in considerazione le richieste degli utenti provenienti da Microsoft, per un allineamento delle versioni, fa ben sperare… staremo a vedere! Te invece cosa farai?

Acquista Scrivener e utilizza il codice promozionale ASPIRANTESCRIV per avere lo sconto del 20% sul prezzo di acquisto

 

2 commenti

Cosa ne pensi
    • Di nulla ci mancherebbe!
      Sicuramente non sarai il solo ad attendere la versione di Windows, speriamo soltanto che centri le aspettative che si sono generate su di essa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Copyright © 2014-2016 - Carlo Armanni: Aspirante Scrittore